Il Consorzio

Anni Di Esperienza

Progetti realizzati

Aziende

CSI

C.S.I

Il Consorzio Stabile per le Infrastrutture C.S.I. è costituito dalle tre imprese genovesi ESO Strade Srl, ILSET Srl e Sirce SpA. Si tratta di un Consorzio stabile d’imprese, costituito nell’ottobre 2004, da solide realtà imprenditoriali del Nord-Ovest con una lunga esperienza nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture e con una comune volontà di innovarsi e di accrescere la capacità di acquisizione e gestione di commesse di maggior rilevanza negli appalti pubblici.
Le società che compongono il Consorzio, ognuna con le sue specializzazioni e peculiarità, operano già da anni in stretta collaborazione per la gestione di appalti pubblici di particolare complessità; la costituzione del Consorzio rappresenta un ulteriore salto di qualità per mettere a sistema e condividere tali competenze e per proporsi sul mercato come partner unico.

Si specifica inoltre che il CSI, insieme ad altre aziende attive nel settore, ha costituito di recente la società ARTE GREEN BUILDINGS S.c.a.r.l. che si sta occupando, sfruttando l’ECO BONUS 110%, dell’efficientamento energetico ed adeguamento sismico di un lotto del patrimonio di edilizia residenziale pubblica gestito da ARTE Genova (importo pari ad € 24 MLN); le aziende consorziate stanno quindi maturando insieme un’ulteriore esperienza specifica in tal senso, in termini di conoscenza approfondita dei materiali da impiegare nonché delle relative tecnologie costruttive e modalità di posa, ecc.

Complessivamente il CSI può contare ad oggi su uno staff composto da oltre 180 risorse, tra cui profili tecnici (più di 15), amministrativi e operativi (oltre 165 operai). Tra le varie figure specialistiche presenti all’interno dell’organico si sottolinea la presenza di: operatori di macchine movimento terra (pale, escavatori, terne), addetti conduzione gru a torre, gru su autocarro e gru mobili, peratori perforatori di piccolo diametro, saldatori, ponteggiatori, addetti e preposti per la segnaletica di cantieri stradali in presenza di traffico, addetti conduzione di PLE, addetti conduzione di carrelli elevatori e telescopici, addetti bonifica amianto e, ovviamente, addetti antincendio e primo soccorso.
Una fitta rete di professionisti del comparto (ingegneri, architetti e geometri) unita ad una filiera fidelizzata di fornitori di materiali e servizi, coordinate dagli uffici tecnici delle varie società ormai abituati a lavorare in team, garantisce un ulteriore supporto alle attività di impresa.

Il parco mezzi ed attrezzature di proprietà delle imprese che compongono il Consorzio è composto da oltre 200 unità; comprende tutte le macchine necessarie per l’esecuzione dei lavori su suolo e sottosuolo (peforatrici, escavatori di peso operativo da 15 a 300 ql, pale meccaniche, rulli, autocarri) e le attrezzature necessarie per lavori più specificatamente civili (sollevatori, gru). Possono inoltre essere impiegati mezzi elettrici: auto, furgoni e autocarri.
Un’attenta attività di manutenzione ordinaria, programmata digitalmente, consente di operare sempre con attrezzature in perfette condizioni di sicurezza ed efficienza.